Giulia Polesello

BUBBLE SOUND – PEECH SS21

Una figlia della Pallavolo Laziale riceverà il prestigioso "Premio Donna Sport" nella categoria "Giovani": è Giulia Polesello, centrale classe 2004 e tesserata con la società Volleyrò Casal de' Pazzi. Il riconoscimento, ideato dal Panathlon International Club di Roma per celebrare le atlete e le sportive che si sono contraddistinte nel corso della stagione, quest'anno festeggia il suo trentennale.

In un momento storico come quello che stiamo vivendo, la metafora della bolla di sapone serve a raccontare una moda che è rimasta come sospesa, congelata. Tutto nasce, si sviluppa e muore nella frazione di tempo in cui una bolla di sapone fluttua scintillante e poi si distrugge: non ci sono stagioni, non ci sono stili, non servono.

Bubble sound è il suono sommesso che si può percepire sottacqua, proprio in una bolla ideale, un suono ovattato in una sensazione di attesa.

BUBBLE SOUND – PEECH SS21

Una figlia della Pallavolo Laziale riceverà il prestigioso "Premio Donna Sport" nella categoria "Giovani": è Giulia Polesello, centrale classe 2004 e tesserata con la società Volleyrò Casal de' Pazzi. Il riconoscimento, ideato dal Panathlon International Club di Roma per celebrare le atlete e le sportive che si sono contraddistinte nel corso della stagione, quest'anno festeggia il suo trentennale.

In un momento storico come quello che stiamo vivendo, la metafora della bolla di sapone serve a raccontare una moda che è rimasta come sospesa, congelata. Tutto nasce, si sviluppa e muore nella frazione di tempo in cui una bolla di sapone fluttua scintillante e poi si distrugge: non ci sono stagioni, non ci sono stili, non servono.

Bubble sound è il suono sommesso che si può percepire sottacqua, proprio in una bolla ideale, un suono ovattato in una sensazione di attesa.

Campionessa regionale 2017 (U13F), 2018 (U14F) e 2019 (U16F) con il Volleyrò, campionessa d’Italia Under 14 e vincitrice con il CQR Lazio del Trofeo delle Regioni, Giulia Polesello (figlia del noto cestista Fulvio Polesello) ha conquistato inoltre la medaglia d’argento agli Europei Under 16 con la maglia della Nazionale. La giocatrice romana è una delle eccellenze della pallavolo giovanile italiana. “Complimenti a Giulia per il percorso di altissimo livello che ha intrapreso con il Volleyrò, il Centro di Qualificazione Regionale e la Nazionale – il commento del presidente FIPAV Lazio, Andrea Burlandi – esprimiamo come CR Lazio sincere congratulazioni per questo premio così importante e le auguriamo un futuro sempre più radioso radioso”.

Il premio vedrà un’anteprima lunedì 8 marzo – nel giorno della Festa della Donna – alle ore 18.00 via Zoom e in diretta Facebook sulla pagina “Panathlon Roma“, mentre in un secondo momento verrà organizzata la cerimonia in presenza.

Le premiate:

Giulia Polesello – Categoria Giovani

Tiziana Pikler – Categoria Cultura

Giada Rossi – Categoria Atleta

Veronica Vettorel – Categoria Giudice di Gara

Elisa Mammi – Categoria Atleta

Angela Adamoli – Categoria Tecnico

Alessia Pieretti – Categoria Dirigenti

                                                                                      da News FIPAV Lazio