Briglia 1949 sbarca a Milano

Il brand partenopeo specializzato in pantaloni sartoriali arriva a Milano

con un murales fotografico in pieno centro realizzato in collaborazione con ArtKademy.

Briglia 1949 incontra l’arte contemporanea a Milano per un progetto importante realizzato in collaborazione con Artkademy uno studio creativo di produzione artistica e culturale che realizza interventi di comunicazione urbana non convenzionale. E proprio non convenzionale è l’approccio che da sempre distingue il brand partenopeo che fin da subito ha interpretato la produzione di pantaloni sartoriali attraverso una visione contemporanea. Ricerca e sartorialità, tessuti tecnologici e costruzioni tradizionali sono diventati in breve tempo gli emblemi stilistici e produttivi di Briglia 1949. E dopo un anno “orribilis” c’era la volontà e la necessità di dare un segnale forte per raccontare la resilienza di un settore messo a dura prova dalla pandemia.
 
Questo periodo ha completamente stravolto le strategie aziendali, congelando di fatto gli investimenti delle aziende della Moda e del Lusso che hanno concentrato le risorse e le energie nel comparto che le proietterà nel prossimo futuro, le tecnologie digitali ed ITC, partendo dall’ e-commerce e quindi dalla “customer experience”, approdando alle “data analytics” per studiare e conoscere  i consumatori e prevederne i comportamenti, passando anche attraverso show-room e passerelle virtuali o digitalizzazione della supply-chain. Tuttavia, questa strategia digitale a cui si è orientato tutto il settore del fashion-luxury, non può far dimenticare che le imprese non sono fatte di sola tecnologia e che resta di fondamentale importanza il contatto territoriale con il consumatore, anche attraverso canali probabilmente più tradizionali ma non meno efficaci. Da qui la volontà di un segnale tanto visibile quanto di richiamo alle origini, tramite un “murales fotografico” che nelle prossime settimane sarà visibili a Largo La Foppa in Moscova in uno dei quartieri più prestigiosi di Milano.

Come sostiene Michele Carillo, Fondatore e Direttore creativo di 1949, “Del resto la tradizione , l’artigianalita’ e più in generale il know-how manifatturiero rappresentano i punti di forza della nostra azienda , dove ci piace sempre affiancare l’anima a qualsiasi processo dettato dalla scienza “.
L’affissione, di mt 5 di lunghezza e 13 d’altezza posta esattamente nel baricentro automobilistico e pedonale che collega Brera con Porta Nuova, sede dei locali più fashion e negozi più trendy, raffigura una foto della collezione S/S 2021 Briglia 1949 realizzata con la tecnica spray e che sarà visibile fino al 31 maggio. L’iniziativa non finisce qui. Nello stesso periodo il video della campagna pubblicitaria sarà on-air sui maxi-Led Wall della Stazione Garibaldi e nelle metropolitane di Garibaldi e Cadorna sempre a Milano. Un’iniziativa che unisce arte e artigianalità, forza espressiva e prodotto di qualità nello scenario unico della capitale della moda italiana.

dmg
Smile-Alessia-DMG